il Blog di Perform

Centrifugato, estratto di frutta e frullato: differenze e ricette facili

}

Tempo di lettura: 4 minuti

Centrifugati, estratti di frutta e frullati sono tre bevande che si preparano con frutta fresca e/o verdura. Ognuno di questi tre drinks prevede ricette differenti e si distingue dagli altri per alcune caratteristiche.

Inoltre, si tratta di tre soluzioni gustose che ti danno la possibilità di arricchire la tua dieta con preziose sostanze nutritive che rappresentano una valida alternativa anche per i più piccoli.

Vediamo insieme, nei prossimi paragrafi, quali sono le differenze principali tra queste tre bevande e alcune ricette facili da cui puoi prendere spunto.

Quali sono le differenze tra centrifugato, estratto di frutta e frullato?

    La differenza tra centrifugato, frullato ed estratto risiede soprattutto nella parte del frutto (o della verdura) che rimane nel bicchiere e che, quindi, consumerai.
    Infatti, in base all’elettrodomestico che utilizzi, la consistenza e la composizione della bevanda che otterrai sarà differente.

    Nel dettaglio, ecco le principali caratteristiche delle tre bevande.

    Centrifugati

    I centrifugati sono bevande dalla consistenza piuttosto densa composte principalmente dal succo della frutta o della verdura che viene utilizzata. Per la preparazione è fondamentale avere in casa una centrifuga, strumento che estrae il succo dai prodotti vegetali crudi rimuovendo le fibre.

    Infatti, va detto che un centrifugato di frutta non contiene fibre.Tuttavia, il vantaggio è quello di poter utilizzare una grande varietà di verdure senza dover aggiungere altri liquidi in quanto la centrifuga riesce a estrarre succo anche da frutti e verdure che non si possono spremere.
    Inoltre queste bevande hanno un alto potere idratante e non contengono né zucchericonservanti aggiunti, questo vale anche per gli estratti e i frullati a patto che non vengano aggiunti zucchero o altro.

    Estratti di frutta

    Anche gli estratti di frutta contengono unicamente il succo della frutta o della verdura utilizzate.
    Vanno preparati con un estrattore a freddo che fa pressione sui vegetali e separa così la polpa dal succo mantenendo intatte le proprietà degli ingredienti inseriti. Infatti, l’estrattore produce una quantità di calore minima tale da non degradare le proprietà nutrizionali degli alimenti utilizzati.

    Frullati

    I frullati sono bevande dalla consistenza piuttosto densa che contengono succo, polpa e le fibre tritate della frutta o della verdura.
    Si possono diluire con acqua, latte o acqua di cocco. Possono essere addizionati di frutta secca, come del resto le altre preparazioni, e vengono preparati con l’utilizzo del frullatore.

    Tra le tre bevande, il frullato è quella che contiene una maggiore quantità di fibre poiché tutte le parti proprie dei frutti e della verdura utilizzati fanno parte del prodotto finale. Inoltre, è possibile aggiungere alla ricetta frutta grassa come avocado o noci e assumere quindi grassi sani che aiutano ad assorbire più velocemente sostanze come carotenoidi, vitamina E e vitamina K.

    Ti interessa conoscere alcune ricette per preparare centrifugati, estratti di frutta o frullati? Continua a leggere l’articolo!

    Ricette per preparare centrifugati, estratti di frutta e frullati

    Ricette per preparare centrifugati, estratti di frutta e frullati

    Centrifugati, estratti di frutta e frullati sono ottime alternative da consumare come sani spuntini di metà mattinata o merende pomeridiane. Non solo: possono essere assunti anche per concludere un pranzo dopo aver mangiato un piatto sano.

    A questo proposito ti consigliamo di provare i nostri prodotti proteici Perform, alimenti ad alto contenuto di proteine, poveri di grassi e zuccheri altrettanto validi in tutte queste circostanze.

    Ecco alcuni consigli per preparare ricette interessanti:

    • Centrifugato digestivo – Per questa ricetta ti serviranno una mela, tre carote, un’arancia, qualche goccia di limone.
      Per la preparazione, lava bene la mela, tagliala e togli il torsolo. Pela e lava le carote e tagliale in due o tre pezzi. Infine, pela l’arancia e dividila in spicchi.
      Centrifuga la frutta e la verdura e gusta il tutto!
    • Estratto drenante – Una ricetta dal potere diuretico ideale nei mesi primaverili ed estivi per eliminare i liquidi in eccesso. Gli ingredienti di cui hai bisogno per la preparazione sono 250g di ananas, 250g di carote, 100g di sedano, 10 foglie di menta. Dovrai sbucciare l’ananas, lavare e pelare le carote, il sedano e la menta e poi mettere il tutto nell’estrattore
    • Frullato di frutta mista – Un drink salutare che puoi preparare in pochi minuti. Puoi utilizzare frutta a piacimento ma noi ti suggeriamo di usare 1 pesca, 1 banana piccola, 100 g di fragole, 1 kiwi e 60 ml di latte intero o bevanda vegetale (meglio quella alla soia non addizionata di zuccheri) che renderà la consistenza molto più cremosa.Tieni presente che in questo frullato c’è la quantità di frutta prevista per una giornata . Non è raccomandato eccedere nella frutta per non eccedere con gli zuccheri semplici ,visto poi il consumo nella giornata di altri alimenti dolci.

    In linea generale, il consiglio è quello di utilizzare sempre frutta e verdura di stagione. A questo proposito leggi il nostro articolo: Stagionalità dei cibi: 4 motivi per cui mangiare i cibi di stagione fa bene.

    Prova il nostro Shake al gusto di fragola

    Prova il nostro Shake al gusto di fragola

     

    Stiamo andando incontro alla stagione estiva e il caldo sarà sempre più insopportabile.

     

    Per recuperare le energie consumate, prova il nostro Shake al gusto di fragola!

    Prova anche tu lo Shake alla Fragola Perform, ora con il 25% di sconto!

    }

    Tempo di lettura: 4 minuti

    Sfoglia le altre categorie del blog

    ALIMENTAZIONE & BENESSERE

    RICETTE PROTEICHE

    ALLENAMENTO & FITNESS

    I ❤️ PERFORM

    Leggi gli articoli correlati

    Calcolare il fabbisogno calorico giornaliero: una guida

    Il fabbisogno calorico giornaliero rappresenta la quantità di calorie che un soggetto deve assumere quotidianamente per compensare le funzioni metaboliche basali e le varie attività fisiche che svolge. Nello specifico, l'equilibrio si raggiunge nel momento in cui le...

    Benefici dello stretching: i risultati dipendono (anche) da lui

    Lo stretching è una tipologia di allenamento che consiste nell'allungamento dei muscoli. Se praticata con regolarità, può aiutare ad ottenere un buon livello di flessibilità. Infatti, da questa pratica il corpo può ricavare numerosi benefici da un punto di vista...

    Ricetta hummus: come prepararlo in 5 modi diversi

    L'hummus è un piatto a base di ceci e tahina (salsa di semi di sesamo) tipico della cucina mediorientale. Si tratta di una ricetta facile e veloce da preparare, apprezzata molto per la sua versatilità e per la possibilità di accostarla a numerose portate. Inoltre, è...

    L’effetto yo-yo e come evitarlo con le buone abitudini alimentari

    Quando si comincia una dieta non è automatico perdere chili in maniera costante e mantenere il peso forma una volta raggiunto.Può capitare infatti di dimagrire in poco tempo e riprendere quasi subito tutti i chili perduti dando vita all’odioso effetto yo-yo.Ovvero,...